March 22, 2018 / 11:34 AM / 6 months ago

BORSE EUROPA a minimi due settimane su timori guerra commerciale

 INDICI                           ORE 12,20   VAR %    CHIUS. 2017
 EUROSTOXX50                      3360,77     -1,18    3503,96
 STOXX EUROPE 600                 371,81      -0,84    389,18
 STOXX BANCHE                     175,91      -1,69    183,99
 STOXX OIL&GAS                    303,88      -0,27    315,53
 STOXX ASSICURAZIONI              287,8       -0,74    288,35
 STOXX AUTO                       622         -0,85    614,77
 STOXX TLC                        254,43      -1,54    281,61
 STOXX TECH                       440,62      -1,44    439,00
    LONDRA, 22 marzo (Reuters) - Le preoccupazioni sul fronte commerciale
spingono l'azionario europeo ai minimi da due settimane a metà seduta, con gli
Usa che si preparano ad annunciare ulteriori rigidi dazi sull'import cinese, una
mossa che colpisce soprattutto il comparto tech e le banche.
    ** Il presidente Usa Donald Trump firmerà alle 17,30 italiane un memorandum
che dà il via a ulteriori imposte sui beni cinesi per 60 miliardi di dollari.

    ** Gli occhi degli investitori sono anche sul Consiglio europeo che si
riunisce sempre oggi per cercare di ottenere un'esenzione sui dazi statunitensi
già imposti su alluminio e acciaio che entreranno in vigore venerdì.
    ** Alle 12,20 italiane il paneuropeo STOXX 600 segna -0,8% mentre
il DAX, listino dove i titoli legati all'export sono molto pesanti, cede l'1,2%.
    ** Il comparto tech è tra i peggiori (-1,44%) con i nuovi dazi
americani che dovrebbero colpire in particolare il settore hi-tech cinese.
    ** I produttori di chip Ams, STMicro, ed Infineon
, che recentemente hanno guidato un rally dei tecnologici, sono tutti
in ribasso.
    ** Il mercato attende con ansia anche il meeting di Bank of England dopo la
decisione della Fed di avviare una stretta monetaria meno forte del previsto nei
prossimi mesi.
    ** I titoli bancari, più sensibili ai rialzi dei tassi, sono deboli
oggi con un -1,7%. HSBC, ING e UBS sono tra i più
penalizzati.
    ** Tra i rialzi si evidenzia invece Reckitt Benckiser con un +6% dopo
la decisione di chiamarsi fuori dal bid per la divisione consumer di Pfizer
. 
    ** GlaxoSmithKline, che sembra in pole position ora per
l'acquisizione, cede l'1%.
    ** Risultati deludenti per il 2017 deprimono United Internet che
con un -8% è tra i tech peggiori della seduta.
    ** Subsidiary Drillisch lascia sul terreno oltre il 10%.

    ** Ingenico perde il 3% dopo che Kepler Cheuvreux ha abbassato la
raccomandazione suk titolo.
    ** Altran segna -3,1% dopo aver lanciato un aumento di capitale in
azioni per 750 milioni di euro.
    ** Il numero due mondiale del cemento Heidelberg Cement scende
dell'1,7% dopo aver annunciato un dividendo lievemente sotto le attese.

    ** Deutsche Bank perde il 2%, dopo il calo già registrato ieri
sull'annuncio di un rallentamento delle revenues.
    ** Commerzbank registra -3,3% su un downgrade di Kepler Cheuvreux.
    ** Bayer lascia sul terreno l'1,5% dopo l'ok al takeover di
Monsanto da parte delle autoirtà europee ed australiane, mentre si attende il
via libera del dipartimento di Giustizia americano.
    

     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni,
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon
"Pagina Italia" o "Panorama Italia" 
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news
anche su www.twitter.com/reuters_italia

    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below